Warren Buffett

I 7 Migliori Dividendi di Buffett per la pensione (parte seconda)

L’amministratore delegato della Berkshire Hathaway Inc. (BRK-B) Warren Buffett, viene considerato come uno dei migliori professionisti del value investing. La sua filosofia di investimento è quella di investire in società che hanno un flusso sicuro e regolare di cassa, un forte fossato competitivo e buoni dividendi.

Molti dei famosi investimenti azionari di Buffett sono aziende che hanno un franchising solido e hanno mantenuto i loro vantaggi competitivi nel corso di molti decenni. Un certo numero delle sue azioni sono quindi tra le migliori contribuenti di elevati dividendi per i redditi pensionistici.

Un investimento effettuato da Buffett non è necessariamente una garanzia di successo, ma avendo posto il suo sigillo di approvazione, per lo meno, ci dice qualcosa circa il valore intrinseco e di qualità di un titolo.

In questa prima parte guarderemo 3 di 7 titoli da dividendo posseduti da Warren Buffett che sono perfetti per i conti pensionistici. Questo perché gli ampi vantaggi competitivi nelle loro attività, la forte gestione fiscale e la media dei rendimenti superiori, dovrebbe solo crescere nel corso del tempo.

General Electric (GE)
Dividend Yield: 3,5%

General Electric Company è un conglomerato industriale multinazionale. L’azienda fornisce prodotti e servizi per una vasta gamma di settori come aviazione, energia, petrolio e gas, energie rinnovabili, sanità, trasporto e illuminazione. L’azienda dovrebbe effettuare uno spin off dell’attività energetica combinata ad una fusione di successo con Baker Hughes Inc. (BHI), ha già ricevuto l’approvazione europea, inoltre l’azienda è anche in trattative per vendere l’aattività di illuminazione.

Per ora, GE è un gigante industriale globale che impiega oltre 295.000 persone e serve i clienti in circa 180 paesi. Fin dalla sua fondazione nel 1892, l’azienda si è trasformata adattandosi alle mutevoli esigenze del tempo attraverso nuove tecnologie e innovazioni. L’offerta di prodotti diversificati in numerosi settori le ha permesso di salvaguardarsi da flessioni in ogni regione o particolare settore. Inoltre, la società ha una presenza nelle industrie che sono indispensabili per il mondo moderno e sono destinate a crescere in futuro. Tutti questi fattori, hanno creato un forte vantaggio competitivo.

Lo scorso anno, GE ha venduto la maggior parte dei suoi beni patrimoniali, integrato Alstom (la sua più grande acquisizione industriale) e ha annunciato i suddetti piani di fusione con Baker Hughes. La società paga circa il 60% del suo reddito in dividendi, e ha aumentato il suo dividendo del 8,8% negli ultimi cinque anni.

Coca-Cola (KO)
Dividend Yield: 3,3%

Coca-Cola Co è una società leader nella fornitura di bevande frizzante e non a livello globale. Con una quota di mercato globale di massa, è la più grande azienda di bevande multinazionale del mondo. La società ha un portafoglio di prodotti di grandi dimensioni composta da oltre 3.000 bevande e più di 500 marchi. KO si è continuamente evoluta, tenendo a mente che i gusti e le abitudini di acquisto dei consumatori cambiano. Con l’aumento della consapevolezza della salute, circa un terzo del portafoglio prodotti di Coca-Cola è ora a basso contenuto calorico.

Un marchio riconosciuto a livello mondiale, enorme base di clienti, grandi canali di distribuzione a livello mondiale, e marchi popolari sono i maggiori punti di forza di Coca-Cola. Andando avanti, l’azienda si sta concentrando su un modello di impresa più snella. Coca-Cola ha pagato dividendi per quasi un secolo e li ha aumentato per 55 anni consecutivi. Ha un elevato rapporto di payout, tuttavia, i ricavi 2017 sono attesi in crescita del 3%. Quindi ci si aspettano che la società aumenti i dividendi ulteriormente.

Phillips 66 (PSX)
Dividend Yield: 3,5%

Con sede a Houston, Phillips 66 è una società energetica diversificata multinazionale impegnata in attività di raffinazione e vendita di petrolio. Phillips 66 è uno spin-off aziendale di ConocoPhillips (COP), che è stato la terza più grande compagnia petrolifera in America. La società opera in ogni segmento del petrolio greggio, gas naturale e liquidi di gas naturale, questo la posiziona favorevolmente per catturare molte opportunità di crescita.

PSX distribuisce un dividendo regolare e lo ha aumentato ad un tasso annuo del 14,3% negli ultimi tre anni. Il payout di Phillips 66 è elevato a circa 80%, ma la sua generazione di cassa è rimasta forte negli ultimi sei anni. Phillips 66 punta ad una ripartizione 60/40 tra il reinvestimento e le distribuzioni, che dovrebbe continuare a sostenere un dividendo in crescita.

Wells Fargo (WFC)
Dividend Yield: 2,8%

Wells Fargo & Co è una società diversificata di servizi finanziari che offre servizi bancari, assicurazioni, investimenti, mutui e finanziamenti retail e commerciali attraverso più di 8.600 sedi. La società ha sofferto in modo significativo nel 2016 e nel 2017, a causa dello scandalo dei falsi conto correnti, sta però lavorando in maniera aggressiva per ricostruire la fiducia dei clienti. Partita nel 1852 come banca regionale, WFC serve oggi le esigenze finanziarie di una famiglia su tre negli Stati Uniti. La banca ha $ 1.9 trilioni di attività e uffici in 42 paesi.

Un grande numero di clienti fidelizzati, una struttura dei ricavi diversificata ed equilibrata, una quota di mercato di primo piano nel settore dei prodotti finanziari chiave, una grande rete di distribuzione nazionale, e una base economica di depositi sono i maggiori punti di forza dell’azienda. Wells Fargo ha un payout basso vicino al 40%, e si aspetta anche di pagare il 55%-75% dei suoi profitti sotto forma di dividendi e riacquisto di azioni.